↓ Archivi ↓

Archive → settembre, 2011

Informazioni Sensore Nike+ e iPhone4

Ciao, qualche giorno fa, dopo essermi iscritto al sito della nike, ho scaricato l’app sull’iphone4 e l’ho provata in strada (non correndo). Ho visto che non va poi tanto male e, pur non privandomi dell’amato forerunner, ho pensato di provarlo in qualche allenamento.

Mi ha incuriosito poi il sensore nike+ con il quale potrei registrare gli allenamenti in palestra, ed ho cercato qualche informazione in più. Ho trovato però in rete un po di informazioni piuttosto confuse e non sono riuscito a capire se il sensore funziona anche con l’iphone4 (molto parlano solo di 3GS) e se è sufficiente acquistare il sensore o serve il kit completo.

Sono sicuro che tra di voi c’è qualcuno che fa uso di queste “tecnologie” e riuscirà a darmi le opportune risposte

A proposito, qualcuno sa anche dove è possibile acquistare il sensore a Roma?

Grazie

GreenRace Parco delle Cave 16 ottobre

Avete corso la Media Running Challenge,
Correrete la Deejay Ten,
non c’è 2 senza 3,

16 ottobre – Milano – Parco delle Cave.
http://www.greenrace.it
La gara è bella, io la faccio tutti gli anni, e penso anche quest’anno, perchè ci inserisco le mie ripetute della tabella di Venezia all’interno della gara.

Green Race: facile, vicina, bellissima.
Tutti insieme alla corsa “verde” al Parco delle Cave

Chi ama lo sport, il movimento e la corsa deve segnare sul calendario la data di domenica 16 ottobre. Quel giorno a Milano farà tappa una prova del calendario nazionale Ecorunning, cioè la specialità che coniuga passione sportiva e rispetto per l’ambiente.

“Green Race” (5° edizione) è un’originale Gara Agonistica di 10 km, riservata agli atleti ma anche una camminata/passeggiata ecologica di 2 km per famiglie, ragazzi e bambini. In questa entusiasmante festa sportiva e ambientale tutto è facile, vicino e bellissimo.

La formula “street/country” propone un percorso “misto” con strade finemente asfaltate e di terra battuta, attraverso boschi, laghetti e antiche cascine. Il percorso è misurato e certificato e le classifiche sono realizzate con microchip TDS.

Il nuovo sito www.greenrace.it illustra tutte le caratteristiche di questo originale evento; le iscrizioni alla gara agonistica sono possibili fino al 9 ottobre proprio sul sito ufficiale oppure telefonando allo 02.72093731 (10 euro, con maglia running in omaggio).

La gara è approvata e rientra nel calendario ufficiale Fidal del Comitato Provinciale di Milano.

Negli scorsi anni chi stava preparando una maratona autunnale ha finalizzato i suoi allenamenti correndo in allegria e compagnia i 10 km di Green Race aggiungendo, prima o dopo, altri 10, 15, 20 (!) km in questo ampio e bellissimo parco di Milano.

Questa occasione è promossa da Fondazione Amsa per l’Ambiente, con il Patrocinio del Comune di Milano, di Regione Lombardia, della Provincia di Milano, di Italia Nostra e del Consiglio di Zona 7.

>>>

‘Green Race 2011’

Promossa da: Fondazione AMSA per l’Ambiente

Con il Patrocinio: COMUNE DI MILANO – PROVINCIA DI MILANO – REGIONE LOMBARDIA

Organizzazione: Vista Comunicazione – Associazione Primo Movimento – ABC Progetto Azzurri – Associazione Geos

Nei Calendari : CONI/FIDAL e CONI/CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale)

In Collaborazione con: Consiglio di Zona 7 – Italia Nostra – Sri Chinmoy Marathon Team

Per ogni informazione:
tel.: 02/72093731 – fax 02/80509484
www.greenrace.it – e-mail: segreteria@vistamilano.it

Tolto il record del mondo di maratona a Paula Raddcliffe

La IAAF ha cambiato le regole per classificare il record del mondo femminile di maratona.

Per poter essere considerato tale la gara corsa deve essere una corsa dove gareggiano sole donne e non permettere così che ci possano essere lepri “uomini” a tirare le atlete. 

Per questo motivo il tempo di 2h 15′ 25″ ottenuto dalla Raddcliffe nel 2003 a Londra non è più da 20 settembre scorso il record del mondo femminile di maratona ma solo il “world best”.

Il nuovo record del mondo (world record) femminile di maratona è quindi adesso 2h 17′ 42″ fatto da Paula Reddcliffe 😉 a Londra nel 2005.

La AIMS, Association of International Marathons and Distance Races, e la WMM, World Marathon Major, non si dicono molto d’accordo con la decisione, visto che ormai in tutto il mondo le corse di maratona si svolgono tutte come corse aperte a tutti e propongono eventualmente di poter avere due record del mondo, quello ottenuto nelle corse miste e quello ottenuto nelle corse riservate alle atlete donne. Di fatto con il nuovo sistema il record del mondo femminile potrebbe essere fatto solo nelle manifestazioni ufficiali IAAF tipo Olimpiadi, Campionati del Mondo, ecc. ma mai a Berlino, Boston, ecc.

Qui il link alla o tizia ufficiale.

BornToRun Running Tech Day 15 OTTOBRE 2011

Per tutti i milanesi e non, che vogliono testare gratuitamente materiali da corsa in una mattinata al Parco Sempione.
Pubblicizzato per voi dal mio amico ciclista e podista, nonchè mio osteopata, Dr. Silvestri, che parteciperà all’evento.

BornToRun Running Tech Day
Sabato 15 Ottobre, ore 9:30-15:00

Arena civica – Arco della Pace – Milano

L’idea dell’evento è quella di passare una giornata “di corsa” potendo valutare materiali di qualità di alcune importanti aziende, con il supporto di atleti del calibro di Bourifa, Di Napoli, Giambalvo. Chiacchierando poi con esperti di tematiche legate alla corsa, come la psicologia sportiva, la cura e prevenzione di patologie del runner e la corretta pratica dello stretching.

Con la partecipazione straordinaria di:

•X-Socks e X- Bionic (prodotti tecnici per il running)
•Five Fingers (il tuo guanto da piede per correre “barefoot”)
•Puma (nuova gamma di scarpe e articoli running)
•Migidio Bourifa (Quattro volte campione italiano di maratona: 1998, 2007, 2009 e 2010)
•Gennaro di Napoli ( Oro nei 3000mt 1992, 1993, 1995)
•Corrado Giambaldo (maratoneta scalzo, testimonial Vibram Five Fingers)
•Mentecorpo (psicologi dello sport)
•Franco Silvestri (Massofisioterapista, Chinesiologo, Osteopata)
•Podisti da Marte (la critical mass del podismo milanese)
Ricco programma:

•Potrete “toccare con piede” gli accessori più evoluti per il running: l’abbigliamento X-Bionic e le scarpe da running “barefoot” Five Fingers e “tradizionali” Puma;
•Potrete testare gratuitamente questi prodotti, su & giù per il Parco Sempione;
•Incontrerete tre grandi campioni del’atletica, Migidio Bourifa, Gennaro di Napoli e Corrado Giambalvo; potrete correre con loro e ascoltarne i preziosi suggerimenti;
•Effettuerete una seduta di riscaldamento e visualizzazione guidata dallo staff di Mentecorpo;
•Sfiderete gli altri runner con un giro a cronometro attraverso il Parco, lungo un percorso di 2 km appositamente disegnato per l’occasione;
•Concluderete la vostra fatica con una seduta di Stretching guidata dal Dr. Franco Silvestri.
•In omaggio per i primi 10 arrivati alla sessione gara riceverete un buff dei Podisti da Marte, i paladini del social running milanese, mentre X-Bionic omaggerà i loro tester di un polsino e borraccia.

Ritrovo dalle ore 9:30 alle ore 14:00 ai gazebo a fianco all’entrata principale dell’Arena. L’evento proseguirà dopo le 14:00 al negozio BornToRun con un piccolo rinfresco per i partecipanti!

ATTENZIONE: Le sessioni inizieranno alle 9:30, 11:00 e 12:30. Per motivi organizzativi, vi chiediamo di unire alla conferma di partecipazione l’ora preferita della sessione, taglia maglia e pantalone e n° di scarpa da provare.

Le tre italiane si qualificano per la maratona Olimpica del 2012

Le azzurre dell’atletica conquistano tre pass olimpici. Anna Incerti, Rosaria Console e Valeria Straneo hanno infatti centrato la qualificazione per Londra grazie ai tempi fatti registrare nell’odierna maratona di Berlino, tutti al di sotto dal limite fissato dal Consiglio Federale, in accordo con il CONI. L’Italia ha ottenuto così il massimo di pass consentito dai criteri per la XXX edizione dei Giochi Olimpici: ogni nazione può infatti iscrivere fino ad un massimo di tre atleti per ogni prova. Nella gara di Berlino, dominata dalla keniana Florence Kiplagat in 2h19:44 (terza la britannica Paula Radcliffe, 2h23.46) Anna Incerti si è piazzata al sesto posto con il primato personale portato a 2h25:32 (aveva 2h27:33, corso a Osaka il 31 gennaio di quest’anno), Rosaria Console al settimo, in 2h26:10 (anche per lei primato personale, il precedente era il 2h26:45 di Berlino 2009) e una sorprendente Valeria Straneo in ottava piazza (35 anni di età, emersa ai massimi livelli solo quest’anno), in 2h26:33, demolendo il 2h41.15 (Carpi 2009) che costituiva il suo primato precedente.

In fatto di statistiche, la Incerti (la medaglia di bronzo degli Europei di Barcellona 2010) si piazza al terzo posto nella lista italiana di sempre, scavalcando nell’ordine la stessa Rosalba Console, Maria Guida, e Bruna Genovese. In testa alla graduatoria, il 2h23:47 del record italiano di Maura Viceconte (Vienna 2000). Nella maratona maschile aveva già ottenuto il pass Ruggero Pertile, in virtù dell’ottavo posto ottenuto nel Mondiale di Daegu. I qualificati azzurri per Londra 2012 salgono così a quota 88.
(fonte FIDAL)

2h 03′ 38″: nuovo record maratona

A Berlino è stato appena fatto il nuovo record mondiale di maratona: 2h 03′ 38″.
A stabilirlo è stato Patrick Makau, già vincitore nel 2010.
Tutte le ultime notizie le trovate qui: http://it.eurosport.yahoo.com/25092011/45/atletica-passaggio-consegne-makau-primatista.html

Primo degli italiani il barlettano Domenico Ricatti che ha concluso al 12mo posto in 2h 16′ 31″. Ricatti era alla sua seconda maratona della carriera dopo quella dello scorso aprile a Milano.
Buona la prestazione delle atlete italiane. Sesto posto assoluto per Anna Incerti (2h 25′ 32″), settima Rosaria Console (2h 26′ 10″), ottava Valeria Straneo (2h 26′ 33″).

Correre in salita

Il Guinness dei primati dice che The Baldwin Street Gutbuster è, con la sua pendenza del 38%, la salita residenziale più ripida del mondo. Si trova a Dunedin, città della Nuova Zelanda.
Quindi cosa c’è di meglio se non farci una bella corsa?
La corsa è divisa in due sezioni, la prima è una corsa in piano di 400 metri.
La seconda è quella con la salita vera e propria ed attira gente da tutto il mondo. Quest’anno il vincitore della corsa è stato Glen Ballan che ha completato la gara in 2 minuti e 32 secondi.

Satellite in caduta libera sulla Lombardia

Dunque, stasera dovrei eseguire il mio piano d’allenamento durante la gara “Arese night run” .
Ora, la gara parte alle 21.
che faccio rischio un pezzo in testa ?
Oppure sulla macchina mentre rientro a Milano.

Autocostruzione

Solo con voi posso condividere alcune cose…
Oggi vorrei correre, la borsa è pronta col cambio, dopo il lavoro si va, oggi ripetute in salita.
Tutto ok, azzzzz, garry è scarico!!!
Come faccio? Corro senza e stica**i (vero significato!)! No, quando lo faccio mi pare sempre mi manchi qualcosa e poi con le ripetute…
Ok mi organizzo! Vado in laboratorio! Vediamo cosa ne esce! Prima bisogna capire qual’ è il positivo…. Mica facile ma internet aiuta, è quello in basso, mica sarò il primo a fare una ca**ata del genere!

5V- 0.5 A….

Grazie a Roberto un collega che mi asseconda.

VAA!!!

 

Accrocco!

Gira la ruotaaa…

Un messaggio OT (perchè non tratta di corsa…)

Da un pò di tempo, direi da quando c’è la chat, il mio Safari non la smette di “caricare” la pagina di Runnerplus. Nel senso che la rotellina che evidenzia il caricamento al fianco dell’url, gira senza fermarsi anche quando non c’è più nulla da caricare.

Grisù, sai perchè?

Ciao a tutti e buone corse.

Gas