↓ Archivi ↓

Cambiamo la batteria al Garmin 405

Dopo qualche anno di onorato servizio il vostro Garmin potrebbe manifestare un problema, la durata della batteria si accorcia notevolmente dopo qualche centinaio di cicli di carica. A me è accaduto e, invece di sostituire il tutto, ho voluto sostituire solo la batteria.
Si trovano video in proposito sul tubo ma ho deciso comunque di farvi vedere come ho fatto a cambiare la batteria del mio 405. L’ operazione richiede un minimo di pratica con il saldatore, un po’ di dimestichezza nello smontare e rimontare oggetti, un po’ di pazienza e l’ equipaggiamento corretto.

Cosa vi servirà se vorrete fare quest’ operazione:
un cacciavite Torx T5
Un saldatore – meglio una stazioncina saldante – con una punta abbastanza sottile.
Volendo, un accessorio sottile di materiale plastico per aprire la scocca, gli utensili per aprire i telefonini sono perfetti. Altrimenti le unghie.
Per il connettore della batteria delle pinzette a punta fine.

Prima di tutto direi, mettetevi comodi e organizzate lo spazio di lavoro. Io ho completamente sganciato il cinturino, avendo quello in velcro, per chi abbia invece quello originale in resina si può smontare le due parti, o legarle con un elastico in modo che non vi diano fastidio durante le operazioni di smontaggio e rimontaggio.

Sul fondo del Garmin trovate 6 viti Torx, io le ho svitate con un T5 (forse è un T6), tutte le viti hanno un piccolo o-ring, fate attenzione a non perderle ovviamente.

Ora dovete sollevare il fondo, per separarlo dalla parte principale dovrete utilizzare le unghie o qualcosa di sottile. Disincastrare il tutto non è agevolissimo, iniziate dalla parte “alta”.
Attenzione a non tirare troppo, la batteria è nella parte che state rimuovendo, e “strappare” vorrebbe dire recidere i cavetti di connessione al corpo principale.

Rimuovete il piccolo connettore bianco della batteria e scollate (c’è un po’ di biadesivo) la batteria dal fondo.

Ora separate la batteria dagli adesivi superiore e inferiore (quello inferiore è il biadesivo, attenzione).

Ora la parte che richiede un’ equipaggiamento specifico: si deve dissaldare la batteria originale dalla piccolissima scheda a cui è connessa per poi saldarci la nuova. Non è banalissimo, si deve utilizzare la cosiddetta “terza mano” per tenere ferma la batteria, facendo attenzione ad isolare i due poli, mentre si procede con le saldature.

Rimettete l’ isolante e riattaccate gli adesivi tondi sui due lati, attenzione alla parte biadesiva che andrà riposizionata sul guscio inferiore.

Rimettere il connettore bianco, non sarà l’ operazione più semplice, poi dovrete richiudere le due parti facendo attenzione a che non si creino pieghe alla guarnizione sul bordo.

Non spaventantatevi del fatto che non si accenda subito, la batteria nuova è ovviamente completamente scarica.
Riavvitate con le viti che nel frattempo non avrete perso, rimettete il cinturino, caricate la batteria (il caricatore che vedete è quello che mi sono autocostruito) e….

Andate a correre!!

Ho cercato di fare delle foto il più possibile esplicative, in alcuni casi sono leggermente mosse ma credo comunque chiare. Fra poco ne metterò a disposizione una versione a risoluzione maggiore.

That’s all Folks!!!

15 Commenti

  • Lug 3rd 201413:07
    by pierantof

    Per me è troppo complicato. Ma se lo fai per “lavoro”, ti pago!
    Puoi anche vedere come mai non mi fuziona più il tasto “freccia-giù” del garmin 910XT?
    …..
    io pago bene… pagare è una delle cose che mi è sempre riuscita bene…

    • Lug 3rd 201415:07
      by Grisu

      Fabio, troviamo un modo di incrociarci e lo faccio volentieri. Sarà un mio, piccolo, modo di ringraziarti per avermi fatto migliorare così tanto “quando correvo”.

      Sul pulsante del 910 posso provare a vedere cosa è successo sicuramente.

      Quando ci vediamo?

  • Giu 16th 201409:06
    by GIAK

    Non preoccuparti Grisu … sono ancora in attesa della batteria.

    Ciao
    Giak

  • Giu 9th 201409:06
    by GIAK

    Ho ordinato la batteria da 300 mAh !

    ciao
    Giak

    • Giu 15th 201413:06
      by Grisu

      300 corretto, hai già fatto il lavoro?

  • Giu 6th 201410:06
    by GIAK

    Ciao Grisu

    ho dato un’occhiata al sito della batteria che propone 4 alternative :
    200 mAh
    200 mAh con cacciavite + Euro 1.90
    300 mAh + Euro 6.90
    300 mAh con cacciavite + Euro 8.80
    Mi sembra di capire dalle tue foto che quella corretta sia la 300 mAh, corretto ?

    ci provo ?

    ciao GIAK

    • Giu 15th 201413:06
      by Grisu

      scusami non avevo visto il commento ora verifico, ma se hai già ordinato….. Scusami ancora

  • Mar 10th 201323:03
    by pierantof

    che lavorone!! ti devo assolutamente portare il mio ;-)) Matteggiano anche tasti e ghiera….

  • Mar 9th 201315:03
    by Antonio corre

    Gran bel lavoro!!!!

    PS: la batteria l’hai acquistata on line? potresti aggiungere il link del sito?

  • Mar 9th 201314:03
    by Bellerofonte

    penso che dovrei spendere qualche euro per attrezzi che non posseggo di fatto.
    questa estate provo a vedere se riesco a far risorgere il mio 405

    • Mar 9th 201315:03
      by Grisu

      Leo se ci organizziamo con le spedizioni te lo faccio io.

  • Mar 9th 201313:03
    by Stefanog

    Bravo Valerio, istruzioni perfette .. peccato che sono passato al 610 … sbrigati a comprartelo cosi’ mi posti le istruzioni anche per questo! :p

    Buon weekend!

  • Mar 8th 201323:03
    by LaFranci

    Documentato passo per passo, un lavorone degno del maestro Valter!
    Grazie Grisù, se lo ritrovo dopo il trasloco, penso che ci proverò…

  • Mar 8th 201319:03
    by colombone

    Un artista!
    C’è chi ama D&G… noi abbiamo G&G…
    Grande Grisù!!!

  • Rispondi