↓ Archivi ↓

Grazie GARMIN!

Ciao Ragazze e Ragazzi

Mi trovo costretto a postare questo articolo, per ulteriormente giustificare la mia crescente latitanza.
A partire da settimana scorsa, il sito GARMIN, non mi permette di effettuare il download delle corse a mezzo del mio 310XT.
Nessun problema invece, per quanto concerne l’upload.
Ho già scritto all’assistenza tecnica, senza ricevere responso alcuno, proverò a telefonare ma, sospettando che dietro c’è la loro lobby che mi costringerà a cambiare GPS, devo attendere tempi migliori per tale cambio , visto che devo ancora rientrare dalla ingente spesa sostenuta per la gara in quel di Boston.
Nel frattempo correrò alla vecchia maniera,alla cieca in pratica, in attesa di tempi migliori, sotto tutti gli aspetti.
🙂

10 Commenti

  • Lug 3rd 201514:07
    by colombone

    colombone

    Innanzi tutto un caldo saluto a tutti!!!
    Sono finalmente riuscito a far resuscitare il pc e a caricare quelle poche corse che sono riuscito a fare nell’ultimo periodo… ma va bene lo stesso! Meglio poco che niente.
    Perché scrivo qua???
    Perché vorrei sapere da altri illustri utilizzatori dello spaziale Garmin 920xt, quanto segue:
    – se nuotate in piscina, all’aria aperta, tipo olimpionica, selezionate “nuoto in acque libere” o “nuoto in piscina”?
    – io ho selezionato “nuoto in acque libere”, ma dopo una prova su 4 vasche da 50 metri, la distanza percorsa risultava 186 metri!!! Ho effettuato nuovamente la prova, ma, ad esempio, 200 metri su 4 vasche, non me li segna mai!!! E’ normale?
    – Infine: quanto vi dura la batteria??? Io sono ben lontano dalle 20 ore previste…
    Grazie a chi vorrà rispondere!

    • Ago 14th 201514:08
      by Stefanog

      Stefanog

      Ciao Alessio,

      sulla parte nuoto non rispondo perché pur avendo il 920xt no lo uso per il nuoto (sono all’antica sul nuoto, mi butto e nuoto se faccio i 1500 in più di 20′ significa che sono andato di mer** se sono sotto i 20′ sono passabile, se sono a 18 sono in forma… 😉 )… scherzi a parte l’unica cosa utile in vasca sarebbe il. cardiofrewuenzimetro… ho ordinato infatti la fascia che funziona in acqua….

      Per la durata della batteria non ho testato con cura… sicuramente a 17 ore ci sono arrivato e c’era ancora batteria… considera che se ci colleghi la fascia e/o se lo colleghi con un eventuale smartphone la durata di 20 ore si riduce parecchio… si riduce anche se usi Glonass insieme a GPS… poiché il ricevitore con solo GPS funziona da paura (prende il segnale in 5″ ed è molto preciso io ho disabilitato Glonass… tanto è utile solo in alcune regioni del mondo abbastanza poco frequentate).

    • Ago 17th 201515:08
      by colombone

      colombone

      Carissimo Stefano! Grazie.
      Sto usando il 920xt da oltre un mese, è fotonico.
      Ma…
      C’è sempre un MA.
      La batteria, con Glonass spento, illuminazione spenta, memorizzazione intelligente, scarico dei dati solo a fine carica, wi-fi e bluetooth disattivati, a 14 ore di allenamenti non ci arriva.
      Infine, se imposto “nuoto in acque libere” quando mi trovo nella piscina all’aperto, e se, ad esempio, nuoto per 750 metri, mi conteggia 500 metri scarsi… è normale?
      Tutto regolare, invece, se, pur nuotando in piscina all’aperto (o chiuso che sia) imposto “nuoto in piscina”.
      Ho chiamato l’assistenza per segnalare, a mio avviso, la poca durata della batteria. Dopo 20′ di attesa mi sono sentito rispondere che la batteria è si data per oltre 20 ore, ma le mie scarse 14 sono già un ottimo risultato! Mi hanno detto che tanto non correrò mai per 20 ore di fila e che se proprio dovessi farlo potrei comprare un Fenix!
      Disgustato. Incompetenti.
      Il Garmin 920xt rimane fotonico e lo comprerei ancora.

    • Ago 17th 201515:08
      by Stefanog

      Stefanog

      ammazza che assistenza la Garmin … comunque il fenix 3 ha batterie che durano meno di quelle del 920xt … per entrambi puoi portare la durata fino a 40h usando il tracking ogni 40-60secondi che si fa durare le batterie molto di piu’ ma non e’ utile per tracciare corsa o cose simili, ma solo camminata lenta senza grandi spostamenti laterali … per il resto dovrebbe durare 24h con il tracking smart e il 20% in meno con GLONASS attivo.

      Per il resto in acque libere non ho provato ma mi aspetto che la misura corretta della distanza in piscina (aperta o chiusa) la si ottenga solo con la versione “in piscina” dove il sistema e’ tarato appunto per vasche standard e sente ogni volta che cambi direzione (dal cambio di pattern nella bracciata etc..), mentre il gps stesso ogni volta che vai sotto l’acqua con il braccio perde il segnale (meglio metterlo dentro la cuffia in open water) e quindi e’ poco accurato (e’ una cosa nota).

      Prova a vedere la review dettagliata di RainMaker:
      http://www.dcrainmaker.com/2014/11/garmin-forerunner-920xt-depth-review.html
      e il forum sottostante, spesso si trovano le risposte a tutte le domande …

      li ci sono persone che dicono di vedere durate di 17h con il trackign a 1s (quello smart e a 4-7s) e 22h con lo smart tracking, che sembra consistente con quanto ottengo io ….

  • Stefanog

    Per i vari graminofili che frequenta il sito … devo comprare a breve il sostituto del mio 610, che deve essere garmin e deve reggere 20 ore di uso con GPS … le possibilità sono sostanzialmente due: il 920xt o il fenix 3 … il costo e’ simile (60 euro in piu’ per il fenix 3 che ha in piu’ rispetto al 920xt un migliore sistema per rivelare l’altitudine (entrambi sono barometrici ma il 920xt e’ piuttosto limitato dal punt di vista software il che rende impreciso l’altimetro, mentre il fendi 3 da questo punto di vista e’ super), inoltre il fenix 3 può’ caricare percorsi GPX e poi mostrare le indicazioni per seguire il percorso, cosa utile se si va in montagna …) e a parte queste due feature del fenix 3 per il resto sono perfettamente identici come funzioni … cambia la forma (piu’ leggero e squadrato l 920xt, esteticamente piu’ bello e con uno schermo a risoluzione piu’ alta il fenix 3).
    In principio vorrei prendere il fenix 3 ma leggendo qua e la capisco che rispetto alla serie forerunner la serie fenix ha sempre avuto qualche problema software/hardware di troppo …

    Se avete informazioni e/o avete esperienza con i due sistemi fatemi sapere cosa ne pensate …. devo fare l’ordine entro la settimana prossima in modo da poter avere l’orologio in tempo per il passatore …

    • Giu 4th 201513:06
      by Simoneb

      Arrivo tardi.
      Il 920xt è specifico per triathlon. mentre il fenix da quello che so è specifico per chi fa trial o comunque esce in montagna.
      Dipende dall’uso che ne devi fare.
      Penso che entrambi hanno pregi e difetti.

      Colombone, ho solo un amico che ha fatto il passaggio, ed a detta sua il 910 gli piaceva di più.
      Io sono passato dal 410, e quindi completamente diverso.

  • Mag 4th 201522:05
    by colombone

    colombone

    Ciao campioni!
    A proposito di Garmin, a me, con il mio 910xt, succede un’altra cosa:
    dopo che ho convertito un’attività con awsmithson andando a consultare la stessa con l’app Nike+, mi accorgo che non vi è la traccia gps con la cartina satellitare, bensì un grafico con la curva del ritmo e, se utilizzata, la curva del cardio.
    Mi sono spiegato sufficientemente bene? Avete capito? Capita anche a voi?
    In più, caro SimoneB, perdona la domanda, consigli comunque il passaggio al 920xt?

  • Apr 29th 201522:04
    by va lter

    Visto che sicuramente hai uno smartphone e che potresti correre con quello al braccio, come faccio sempre anch’io ormai da anni, ti vorrei ricordare che il nuovo sito permette anche di caricare i file gpx fatti da qualunque dispositivo gps.
    Poco usabile durante la corsa, ma utilizzabile per caricare la corsa su runnerplus e valutare le cose a posteriori.

  • Apr 27th 201511:04
    by Simoneb

    Come avrai letto su facebook io invece, che sono passato al 920xt, ho problemi di tenuta dei satelliti.
    Una stessa corsa con strava di 10k, il garmin me ne ha registrati 6,6.
    Siccome era un corsa dove avevo impostato l’allenamento di ripetute sui 500mt., ho avuto non pochi problemi a rispettarli.
    Nessun problema invece usandolo in bici.
    Ho chiesto per mail al supporto clienti, vediamo cosa rispondono.

    Passando al nuovo, comunque ho il 410 che usavo prima, e che funziona ancora, in vendita.
    Se ti può interessare, sai come contattarmi.

  • Stefanog

    leggiti l’articolo di oggi di Pizzolato .. sul fatto che i garmin e tutti i gps moderni con il fatto che sovrastimato sempre tutti i parametri (sono calibrati in questo modo per fornire immediata soddisfazione all’utilizzatore che vede un passo più veloce a causa della distanza più lunga), in realtà peggiorano le prestazioni quando poi si fa sul serio nelle gare. Ci sono nuovi studi che mostrano (in varie discipline sportive incluso il running) come quando gli allenatori mentono agli atleti fornendogli dati sottostimati (pesi da sollevare piu’ alti di quanto scrittoci sopra), tempi su giro in pista più lunghi di quanto siano in realtà (o velocità più basse), velocità in bici più basse della realtà, il risultato netto e’ un miglioramento notevole delle prestazioni degli atleti (ordine di parecchi percento quindi meglio di qualunque altro tipo di sollecitazione) …

    Quindi prendi la cosa come un gesto gentile da parte della garmin 😀 😛 …

    Comunque a parte ciò (che comunque e’ una cosa molto interessante e rimarca quello che penso da sempre, cioè che sia molto bene avere un allenatore diverso da se stessi che ci sega e che sia l’unico a guardare i dati di allenamento), i 310xt mi sembra abbia sempre avuto qualche problema di troppo con la compatibilità con i vari ambienti software garmin … peccato perche’ come orologio multisport a io parere e’ stato una delle migliori cose fatte dalla garmin …

  • Rispondi

    Devi essere connesso per commentare.