↓ Archivi ↓

Pancafit – un altro modo di fare stretching

PanfFit Tentate tante, si tenta anche questa. Male non farà di certo.
Avevo sentito parlare di questa tecnica basata sull’uso della panca coadiuvata dal fisioterapista per la durata dell’intra sessione (45′ circa) ed ho voluto provarla perchè promette di risolvere molti problemi.
Si basa fondamentalmente sullo stretching dell’intera catena muscolare.
Si può fare per tanti motivi, non ultimi i problemi posturali dai quali dipendono poi tanti degli infortuni da cui siamo afflitti.
Tra qualche settimana sarò in grado di dirvi fino a che punto funziona. Per ora, dopo la prima seduta mi sembra già di essere più bilanciato (in dima per dirla come i carrozieri), non ancora più alto (sensazione legata all’allungamento) ma di stare sicuramente meglio.

Sito ufficiale del metodo Raggi http://www.posturalmed.org/area-scientifica/perche-funziona/

8 Commenti

  • Ott 26th 201319:10
    by x-mass

    Sono alla settima seduta e posso cominciare a dare qualche indicazione sugli effetti/efficacia di questo modo di fare stretching.

    E’ tosto. Dopo ogni seduta sono stanco come se avessi corso almeno 15Km.

    Il bello è che si è stanchi senza fare nulla se non respirare a fondo per rilassarsi il più possibile e lasciare che il fisioterapista faccia in modo che i muscoli possano allungarsi.

    La tecnica utilizzata una volta stesi sulla panca, che ha un angolo di chiusura regolabile da 180° fino a 90° è quella di utilizzare delle palline di gomma di dimensione variabile che vengono poste sotto i muscoli da allungare (immaginate di stare distesi e di avere una pallina più meno grande come una da tennis piazzata proprio sotto la spalla o sotto una coscia). La curva forzata dalla pallina sotto il muscolo lo costringe ad allungarsi (naturalmente anche se un po doloroso all’inizio, bisogna respirare a fondo e rilassarsi per lasciare che il muscolo si distenda). Questa operazione viene fatta in modo selettivo a seconda della catena muscolare o del singolo muscolo da allungare. Ovviamente, anche attraverso l’uso di manubri posti all’altezza della testa ed estensibili, si allungano le braccia verso l’alto per completare l’allungamento dell’intera catena.

    La seduta dura circa un’ora e vi assicuro che ci sono momenti in cui vorrei pcchiare il fisioterapista per il dolore iniziale che si sente appena inizia a lavorare su un particolare muscolo.

    Il risultato che ne ho ottenuto fino ad ora è quello di aver modificato la postura di corsa. Credo, tra le altre cose, che mi abbia raddrizzato l’anca perchè prima correvo come un auto con la convergenza da fare, ovvero tiravo leggermente da un lato. Oggi corro senz’altro diritto ma sto pagando lo scotto, in virtù della nuova postura, di avere un po di dolori dovuti senz’altro al nuovo adattamento.

    Speriamo bene per il futuro. Al completamento del ciclo di 10 sedute farò il resoconto finale.

    • Ott 27th 201322:10
      by colombone

      Grazie Max!
      Bella prima diagnosi.
      Nella prossima, ragguagliaci pure su quel gran pezzo di figliola che si vede in foto!!!

  • Set 24th 201322:09
    by x-mass

    Ragazzi, ora capisco cosa provavano i torturati a cui facevano lo stretching coatto nel medio evo

  • Set 13th 201321:09
    by x-mass

    Leo, non la compro mica la panca. Vado a fare delle seduto dal mio Fisioterapista che ha seguito il corso direttamente tenuto dal dottore che ha inventato il metodo da lui seguito. Il metodo Raggi

  • Set 13th 201312:09
    by Bellerofonte

    Ne ho sentito parlare bene anch’io, ma si parla di 389 euri?!?

  • Set 12th 201321:09
    by colombone

    Max, ma fammi capire una cosa…
    Una cosa non mi è chiara guardando la foto: te fai la passerona che sta seduta in attesa di essere allungata o fai il porco dottore che sta in piedi e liscia la passerona?!?!
    Fammi sapere anche a me come va che per la parte del dottore sono disponibile pure io!!!

    • Set 13th 201321:09
      by x-mass

      ‘Ngrifato eh? 😀

  • Set 12th 201309:09
    by Netfabio

    L’ho provata, una mezzoretta, quando frequentavo la GetFit, non sembra un brutto metodo…nelle palestre grosse ci sono corsi ad hoc…

  • Rispondi