↓ Archivi ↓

SAUCONY GRID IGNITION 2 – Recensione

Prima di dilungarmi sulla personale prova e quindi recensione di scarpa, permettete una digressione introduttiva riguardo certi concetti che personalmente ho sviluppato come benchmark per questo necessorio.

In linea generale, la metodologia con cui sono classificate è siffatto connesso alla caratteristica costruttiva generale che inquadra le A2 leggere, A3 intermedie, A4 massimo controllo, senza starci a dilungare sul perché e sul percome.

Quello che invece non ho mai condiviso è il peso, dove non solo per me meno peso non significa andare più velocemente ma anzi, in alcuni casi potrebbe essere indice di scarsa consistenza della calzatura, al netto di non usare materiali particolarmente robusti e performanti rispetto al loro peso (come la fibra di carbonio nel ciclismo).

Spesso e volentieri, rimane invece indice di qualità e durata il prezzo, dove qualità non intendo come performance ottenuta dal singolo, ma come predisposizione strutturale della scarpa ad ottenere certe performance, il caso tipico potrebbe essere la ASICS KINSEY in grado di far correre un over 90kg, ma paradossalmente essere una palla al piede per un over 70kg.

Quindi come perfomance generale considereremo la rullata, la calzata, il sostegno, tali caratteristiche non necessariamente possono o devono coesistere, è noto infatti che raramente una scarpa che sostiene abbia un’ottima rullata.

Identifico quindi 3 attuali fasce di prezzo, suscettibili di variazioni dovute a fattori di mercato, per cui a Roma la stessa scarpa comprata a Monza, che vanta anche dei Ministeri come la Capitale, costa anche 20 euro in meno.

Le fasce da me identificate sono:

65-80 euro: fine serie o entry level, scarsamente performanti.
85-95 euro : buone con performance adatte a molti.
100 e oltre : scarpe strutturalmente estreme, possono essere anche performanti.

La SAUCONY GRID IGNITION 2 è per me una entry level, che mi sono permesso di far gareggiare alla DJ10 del 2010, ma che MAI mi ha trasmesso quel senso di perfomance tale da farla gareggiare per distanze più lunghe.

Ha una antipatica rullata secca a 2 tempi, tra tallonata e appoggio anteriore, sento come un “buco” come quando ti si scolla la suola di gomma dagli zoccoli in legno, giusto per rendere l’idea.

La mesh è estremamente debole, si è bucata anteriormente ed è scoppiata letteralmente sopra l’arco plantare.

La suola nei punti notevoli di appoggio, è arrivata al secondo layer, cosa MAI successa con altre calzature.

Poi non so se è un caso o meno, ma la stessa è stata perenne protagonista delle mie slogature (fa eccezione la 10Krono Monza indossavo le NIKE SKYLON).

Erano da buttare già a 600km, ma declassandole a scarichi e recuperi, sono riuscito a trascinarle sino a oltre 700km, ma stracotte e fuse.

Non penso di ricomprarle, e tantomeno di consigliarle, se in futuro correrò ancora, proverò dello stesso brand, qualcosa di categoria superiore.

18 Commenti

  • Ago 5th 201110:08
    by fusa

    vi prego voi che ci capite..andatemi a comprare un paio di scarpe..non ce la posso fare

  • Ago 2nd 201110:08
    by pierantof

    pierantof

    Le Saucony ProRide3 non sono male, poi ci sono le triumph… il resto, fatta eccezione per le A2 è robetta…

    • Ago 2nd 201110:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Hai detto giusto Fabio, le “pro” sono senz’altro buone, e di fatto come prezzometro rispecchiano quanto ho trascritto prima.

    • Ago 2nd 201111:08
      by ibiza130

      Le mie costano un botto! Sono ProGrid Omni9! Ahahahhaah

      Ho un commento in attesa di moderazione qui sotto, lo vedi lo stesso?

    • Ago 2nd 201111:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Paolo mi sembra di aver replicato a tutto ciò che mi hai chiesto, cosa ho saltato?
      🙁

    • Ago 2nd 201111:08
      by ibiza130

      Si penso che il commento mancante lo vedo solo io. E’ in attesa di moderazione ma non riesco ad approvarlo. Se vai su pubblica post, lo vedi in fase di approvazione.

      Probabilmente perchè ho fatto il cattivo bambino e ho messo dei link. Non so.

  • Ago 1st 201120:08
    by ibiza130

    E cosa consigli ad uno come me che deve calzare A4? Vorrei qualcosa in cambio delle Saucony Omni 9, sempre A4 ma più leggere. Ero indeciso tra brooks e Asics, o la stessa Saucony ma di altro modello, in quanto devo ammettere che dopo le noie iniziali al piede, mi stanno servendo bene e sembra mi contengano bene l’affaticamento all’esterno delle ginocchia. Solo pesano, e quando aumento i km sembra mi affatichino un po troppo la gamba. Le altre marche non so se hanno a catalogo A4 serie, forse adidas..

    • Ago 1st 201122:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Paolo!!!
      A4 leggere?
      Ma quando mai!!!
      è come chiedere una Ferrari diesel!!
      Prova le VOMERO piuttosto che sono A3 con tendenza protettiva A4.

    • Ago 2nd 201108:08
      by ibiza130

      Proverò anche quelle! Cmq le mie sono sui 355. Ho visto che alcune A4 scendono a 310. Ancora troppo?

    • Ago 2nd 201109:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Non dirmi i pesi, dimmi nome e cognome della scarpa per favore!!

    • Ago 2nd 201110:08
      by ibiza130

      Saucony Omni 9 – 354g ( LE MIE ATTUALI. OK MA UN PO PESANTI E RIGIDE CENTRALMENTE )
      http://www.koalasport.com/pages/item_details.php?pg_id=Item%20Details&id=1550

      Che ho visto:

      Brooks Adrenaline GTS – 314g
      http://www.koalasport.com/pages/item_details.php?pg_id=Item%20Details&id=1541

      Adidas Supernova sequence – 340g ( Peso altino ma magari son cmq comode )
      http://www.koalasport.com/pages/item_details.php?pg_id=Item%20Details&id=1537

      Asics Gel Kayano – 334g (Asics ha la pianta larga, quindi per me ottimale)
      http://www.koalasport.com/pages/item_details.php?pg_id=Item%20Details&id=1454

      Le vomero pesano 330g, come le pegasus che avevo prima. IL peso poteva andare, o forse era semplicemente che erano più flessibili centralmente e mi davano meno la sensazione di pesantezza. Però ho le gambe molto storte e appoggio male, se non prendo A4 mi distruggo. Ho provato a vedere un poco per i plantari da A3, so anche dove farli fare, ma ho letto molti pareri discordi su chi li ha provati.

    • Ago 5th 201109:08
      by pierantof

      pierantof

      A4 leggere intendi delle A2/A3 con lieve supporto. Sono molto piu sprotive rispetto alle ortopediche: Le Mizuno Elixir 6, le Brooks Ravenna 2, Asics DS Trainer 16…

    • Ago 5th 201117:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Fabio la vera alternativa a delle A4 “protettive” oggi, potrebbero essere le “guidance” come ADIDAS SUPERNOVAGLIDE, ASICS CUMULUS 13, BROOKS RAVENNA, MIZUNO WAVE INSPIRE.

      A mio parere rifilare delle classiche A4 a chiunque accenni a pronare o pesi un pò più del solito, mi sembra eccessivo e demagogico.

  • Ago 1st 201101:08
    by fedilele

    fedilele

    questo lo leggo domani sennò faccio mattina 😛
    ma quelle in foto son le Ghost o le Grid??? ci assomigliano

    • Ago 1st 201108:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Dona
      Le Ghost le fà la BROOKS allego simbolo…

    • Ago 1st 201108:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      Le GRID IGNITION le fa la SAUCONY, allego simbolo…

    • Ago 1st 201108:08
      by Bellerofonte

      Bellerofonte

      …ergo nella foto ci sono le SAUCONY 🙂

    • Ago 1st 201109:08
      by fedilele

      fedilele

      ma no!!! 😛
      le mie Ghost son così se permetti assomigliano…

  • Lug 31st 201123:07
    by x-mass

    Con queste ti sei slogato la caviglia ma non dimenticare che con le Skylon a Monza sei volato… quelle si che sono performanti… fanno volare letteralmente la gente 😀

  • Lug 31st 201121:07
    by Bellerofonte

    Bellerofonte

    Ecco le scarpe oggetto della discusssione…

    • Lug 31st 201122:07
      by Stefanog

      Stefanog

      potevi direttamente titolare il post come: “Saucony Grid Ignition 2 … ‘na cagata” 😀 😛 … scherzo, anzi tanto di cappello per la recensione accurata! 🙂

  • Rispondi